Migliori idropulitrici con pompa in ottone, costi, opinioni

1
2
Idropulitrice Acqua Calda Pompa A 3 Pistoni Assiali Comandati Dal Piattello Oscillante Con Testa...
Idropulitrice Acqua Fredda Pompa A 3 Pistoni Assiali Comandati Dal Piattello Oscillante, Pistoni...
Idropulitrice Acqua Calda Pompa A 3 Pistoni Assiali Comandati Dal Piattello Oscillante Con Testa In...
Idropulitrice Acqua Fredda Pompa A 3 Pistoni Assiali Comandati Dal Piattello Oscillante, Pistoni In...
Annovi Reverberi
Annovi Reverberi
Bestseller No. 13
Idropulitrice Acqua Calda Pompa A 3 Pistoni Assiali Comandati Dal Piattello Oscillante Con Testa In...
Idropulitrice Acqua Calda Pompa A 3 Pistoni Assiali Comandati Dal Piattello Oscillante Con Testa...
Bestseller No. 14
Idropulitrice Acqua Fredda Pompa A 3 Pistoni Assiali Comandati Dal Piattello Oscillante, Pistoni In...
Idropulitrice Acqua Fredda Pompa A 3 Pistoni Assiali Comandati Dal Piattello Oscillante, Pistoni...

Acquistare un’idropulitrice vuol dire affiancarsi un alleato molto utile per le pulizie di casa. Questa macchina è molto versatile e riesce ad essere utilizzata in diversi ambiti, da quello domestico a quello professionale per molteplici scopi.

Uso dell’idropulitrice: non solo pulizie

L’idropulitrice è utilizzata a scopo domestico principalmente per lavori di pulizia di terrazzo, balcone, giardino o per esempio per il lavaggio dell’auto. Ma la sua versatilità la rende adatta anche a lavori di fai da te o di hobbistica.

Se per esempio avete bisogno di rimuovere la ruggine o la pittura incrostata da un muretto o qualsiasi altra superficie della casa, acquistato un kit per la sabbiatura da aggiungere all’idropulitrice, potrete svolgere un’ottimo lavoro di idrosabbiatura. Con questa tecnica rimuoverete in modo veloce e preciso tutti i residui di vernice vecchia e preparerete la superficie ad una nuova mano di pittura.

Allo stesso modo, questa macchina può essere usata in ambito professionale per diversi scopi. Prima di tutto quello di pulizia, magari di aree industriali molto estese, poi di macchinari, mezzi agricoli. E’ spesso utile per le ditte edili che la usano sia per la sabbiatura che per la pulizia, e magari dalle ditte di pulizia che si aiutano nel loro faticoso lavoro.

Vantaggi dell’uso di un’idropulitrice

I vantaggi dell’idropulitrice infatti sono da ricercarsi prima di tutto nella diminuzione della fatica e del tempo di lavorazione. Qualunque sia lo scopo infatti, l’idropulitrice riesce a compierlo nella metà del tempo che sarebbe servito con metodi tradizionali.

Inoltre, la grande varietà di accessori disponibili, rendono l’idropulitrice adatta e sicura per ogni lavoro. Ogni tipo di superficie avrà il suo accessorio preposto, e in questo modo non rischierete di danneggiarla.

Potrebbe sembrare strano, ma questa scelta è anche rispettosa dell’ambiente. Come accennato prima, non è necessario usare detergenti quando si usa l’idropulitrice, e questo è un grosso aiuto per il pianeta perchè sappiamo come i detergenti chimici inquinino il nostro ecosistema.

Il vantaggio più grande però è il risparmio di acqua. Ebbene sì, nonostante l’acqua sia la principale fonte di pulizia, l’idropulitrice sfrutta al massimo la potenza di getto del liquido e alcuni studi dimostrano che usa il 75 % in meno di acqua rispetto ad un tubo da giardino.

Elementi di composizione dell’idropulitrice

L’idropulitrice è composta da diversi elementi che possono essere a loro volta realizzati con diversi materiali. L’impiego di materiali diversi determina il prezzo del prodotto ma soprattutto il suo impiego.

Di solito sono tre le parti dell’idropulitrice che possono essere composte con diverse materie prime: la pompa, la lancia e il tubo.

Corpo della pompa:

  • composizione materiali plastici: adatti per uso occasionale.
  • in alluminio: leggero e resistente all’ossidazione.
  • in ottone: offre la massima resistenza all’ossidazione e ai detergenti chimici.

Lancia:

  • composizione in acciaio: adatto per uso occasionale.
  • composizione in acciaio inossidabile: resistente alla corrosione.

Tubo:

  • composizione in PVC: durevole e adatto per usi domestici.
  • composizione in armato: resistente allo schiacciamento e alle torsioni, adatto per uso intensivo.
Da questa analisi possiamo comprendere che la composizione in ottone della pompa dell’idropulitrice è quella più resistente e perciò indicata per lavori molto intensi. E’ consigliabile infatti scegliere questo tipo di pompa quando l’idropulitrice deve essere utilizzata a scopo professionale, magari anche tutti i giorni, e si ha a che fare con sporco molto ostinato che ha necessità di essere rimosso anche con l’impiego di detergenti.

L’idropulitrice infatti, di base non ha bisogno di essere affiancata dall’uso di detersivo, ma in alcuni casi questo si rende necessario. Il detergente può essere applicato grazie ad un ugello specifico, chiamato schiumogeno, che è dotato di un piccolo serbatoio dove va appunto inserito il detergente. Questo verrà erogato direttamente dall’ugello insieme all’acqua, al momento dell’utilizzo.

Opinioni dei clienti

Le opinioni dei clienti che hanno deciso di usare l’idropulitrice è conforme con l’idea di grande utilità della macchina stessa. Questa infatti riesce a rendere ogni lavoro più veloce e semplice, diminuendo la fatica di chi la utilizza.

Sono di Napoli e ho 27 anni. Sono appassionata da sempre di libri, cucina e lifestyle. Mi piace chiacchierare e condividere le mie opinioni con gli altri. Il confronto è la via migliore per fare la scelta giusta e consigliarsi con gli altri è sempre utile. Sono molto attiva sui social media e sui miei profili parlo di tante cose, scambio consigli con la mia community e mi diverto. Il momento preferito della giornata per me è la colazione, che sia a casa o al bar amo svegliarmi con il mio cappuccino.

Back to top
Idropulitrice Migliore